Rifugio Papa

Dal Pasubio alle Piccole Dolomiti, un percorso di 63 Km e 2110 m di dislivello in salita. Quota max 2070 m. Salita: 10 Km di sterrato il resto su strada, breve tratto con pendenze molto impegnative.
Discesa: Prevalentemente su sterrato con brevi tratti sconnessi e sassosi, tecnicamente non impegnativa. La traccia gps: GPX oppure GPSies




Il percorso può essere anche diviso in due singoli giri, collegati tra loro al Passo Pian delle Fugazze,
Il primo porta al Rifugio Achille Papa, 34 Km 1300 m di dislivello, il secondo al Rifugio Campogrosso 29 Km per 810 m di dislivello.
Si parte da Speccheri 669 m salendo comodamente sulla SP 219. A Camposilvano 976 m una breve deviazione sul percorso, passa vicino all'allevamento di cervi, per poi ricongiungersi alla strada con un divertente percorso sterrato.  Si continua a salire su strada fino al Passo Pian delle Fugazze 1163m. Si scende dalla SS 46  per 350 m  in direzione Valli del Pasubio, poi si inverte il senso di marcia girando a sinistra e ricominciando a salire su sterrato comodo per la famosa Strada degli Eroi. Dalla Galleria D'Havet si accede alla Val Canale, la strada scavata in parte nella roccia  è spettacolare, e ripercorre i sentieri della Grande guerra. Poco prima delle Porte del Pasubio 1928 m si può trovare ristoro al Rifugio Achille Papa, per poi affrontare il tratto più impegnativo del percorso che conduce alla Zona Sacra in memoria dei Caduti della Grande Guerra, su sterrato molto sconnesso.
Si ritorna alle Porte del Pasubio per poi scendere per la lunga e panoramica strada degli Scarubbi. Su sterrato sassoso, ma con i tornanti asfaltati si raggiunge Bocchetta Campiglia 1216 m e successivamente Passo Xomo 1058 m. In leggera discesa con una bella stradina asfaltata si raggiunge la SS 46 a Ponte Verde 915 m,  dove si ricomincia a salire per ritornare al Pian delle Fugazze 1163 m.Sulla strada per Camposilvano parte sulla sinistra la Strada delle 7 Fontane, che passando sotto al Monte Cornetto delle Piccole Dolomiti sale su comoda strada asfaltata  al Passo di Campogrosso 1443 m.  Si può percorrere per un tratto la panoramica Strada del Re, purtroppo interrotta da una frana, per ritornare poi al Passo Campogrosso con un divertente single track.
Si inizia a scendere sul versante sinistro della Vallarsa per raggiungere l'abitato di Ometto 1000 m prima su strada asfaltata poi su divertente sterrato poi ancora su strada asfaltata SP 89 Sinistra Leno.
Poco prima di raggiungere il paese di Zendri 950 m si lascia la SP per scendere girando bruscamente a destra in loc. Bastianello e Pezzati 715 m con una mulattiera inizialmente cementata, poi sterrata, molto sconnessa  per un breve tratto. Su strada si raggiunge velocemente il ponte Romano di Speccheri per concludere il percorso.